Ultima modifica: 19 Maggio 2012

Potenziamento della lingua inglese nella scuola “B. Croce”: progetto KET e viaggio studio in Inghilterra

Anche quest’anno sono state effettuate nella nostra scuola le lezioni (dal 13 Ottobre al 2 maggio il giovedì dalle 14.30 alle 16.00, 26 lezioni per un totale di 39 ore) per il conseguimento della certificazione Ket da parte degli alunni di terza media. Con il supporto di un insegnante madrelingua si è potuto formare anche una seconda classe, accogliendo così in totale 36 richieste (su 45 che avevano aderito alla proposta). Si tratta di alunni che hanno terminato il precedente anno scolastico con una votazione uguale o superiore al sette ed hanno anche superato un test di ammissione; purtroppo ancora tanti alunni sono stati esclusi. C’è molto entusiasmo tra i ragazzi i quali sono motivati al raggiungimento di tale obiettivo: il riconoscimento del livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue del Consiglio d’Europa (un quadro di riferimento linguistico riconosciuto a livello internazionale). Ciò permetterà loro di raggiungere poi altri traguardi futuri: PET, First Certificate, Advanced English e Proficiency. Ottimi i risultati conseguiti l’anno scorso : su 19 alunni preparati, 18 hanno ottenuto “Pass with merit” ed un “Pass”. La nostra scuola ha ricevuto i complimenti del responsabile del British Institute di Busto Arsizio, Sig.Tallarida, in quanto scuola con migliori risultati nella zona nord di Milano. Siamo molto orgogliose dei nostri ragazzi! Inoltre la scuola è diventata Centro Preparatore di Esami Cambridge. Le insegnanti coinvolte , Prof.ssa Mazzi e Prof.ssa Bertone, credono molto in questa iniziativa che nella nostra scuola ormai è presente da cinque anni: accresce la motivazione negli studenti, aumenta la loro sicurezza nell’utilizzo di tutte e quattro le abilità linguistiche, li stimola a proseguire nello studio ed è inoltre riconosciuto in tutto il mondo. L’aspetto qualificante è proprio quello di offrire a quei ragazzi , con buone capacità e motivazione, di lavorare con ritmi sostenuti e di poter ottenere il massimo profitto da un’esperienza di questo tipo. Ora una nota dolente: quest’anno ci siamo trovate costrette a chiedere alle famiglie un aiuto economico in quanto, a differenza degli anni precedenti, la scuola non ha più fondi per supportare il corso. Si è chiesto 150 euro per un totale di 39 ore di lezioni.

Sempre con gli stessi precisi fini del Ket, è ormai diventata consuetudine nella nostra scuola la proposta di un viaggio-studio in Inghilterra nei primi 15 giorni del mese di Luglio. I ragazzi in questo periodo soggiornano in un college o, per i più grandi in famiglia, accompagnati dalla Prof.ssa Mazzi che ha il compito di gestire il gruppo affiancata dallo staff locale efficientemente qualificato. La vacanza-studio è un utile strumento di crescita non solo linguistica ma anche personale e culturale. I ragazzi la mattina frequentano le lezioni in scuole riconosciute e tutelate dal British Council. Per venire incontro alle famiglie, il pagamento può essere anche rateizzato fino a 12 mesi ad interesse zero.

Auspichiamo, in quanto insegnanti ed educatori , che queste iniziative possano continuare ad esserci e migliorare. Intendiamo fornire ai nostri alunni tutte le possibilità per poter crescere ed utilizzare concretamente la lingua inglese.

 Pros.ssa Paola Bertone e Prof.ssa Elisabetta Mazzi